Sistema delle competenze

Il sistema delle competenze consente di individuare le aree di sviluppo e pianificare gli interventi formativi per far crescere un’azienda.

Quali sono le competenze critiche oggi nella mia organizzazione?
E nei prossimi 5 anni?
Quali sono le competenze che distinguono la mia azienda?
Qual è il portafoglio di competenze necessario per competere con successo?

Il sistema delle competenze permette di conoscere le risorse proprie di un’organizzazione, di individuare le aree di sviluppo, pianificare interventi formativi e monitorare costantemente il grado di soddisfazione e di crescita all’interno dell’organizzazione stessa. Il nostro approccio unisce la prospettiva individuale, nella quale diventa centrale la condizione di successo degli individui, con la prospettiva strategica nella quale viene definito il successo dell’azienda, mettendo così in relazione business, persone e risultati. Le competenze definite e misurate sono così caratterizzate dal tipo di business, dalla relazione tra azienda e contesto di mercato, dai valori e dalle strategie. Il tipo di business, la relazione tra azienda e contesto di mercato, i valori e le strategie caratterizzano le competenze definite e misurate.

Che cos’ è un sistema delle competenze

Il sistema delle competenze é il processo attraverso il quale un’azienda rileva, gestisce e sviluppa il suo portafoglio di competenze. Rappresenta una bussola affidabile, basata su valutazioni obiettive delle capacità espresse dal singolo individuo.
Il sistema delle competenze è un sistema attraverso il quale si vuole assicurare una gestione mirata delle persone, sia in termini retributivi che di sviluppo di carriera, contribuendo a trattenere le risorse migliori oltre che permettere la pianificazione di azioni di inserimento, formazione e percorsi di miglioramento.

Perché implementarlo

L’introduzione in azienda di un sistema delle competenze consente di modificare velocemente la propria risposta alle nuove richieste di mercato, utilizzare al meglio le potenzialità presenti all’interno dell’azienda, soddisfare le ambizioni delle proprie risorse permettendone una crescita professionale ed economica trattenere i talenti.

Il processo si articola nelle seguenti fasi:

Analisi delle posizioni

Descrizione puntuale delle posizioni ( job) con finalità e principali responsabilità, collocazione in organigramma, relazioni con altre funzioni, dati dimensionali di posizione, principali attività e scenari evolutivi del ruolo.

Individuazione e pesatura delle competenze

Attribuzione del peso di ogni competenza in relazione alle attività a cui è associata.

Costruzione del dizionario delle competenze

Partendo dal modello generico, la definizione di ciascuna competenza verrà adattata al contesto aziendale in termini di linguaggio, valori condivisi, cultura, ecc. Il dizionario contiene le declaratorie delle singole competenze e dei relativi indicatori comportamentali ed è soggetto ad aggiornamenti periodici in relazione ad eventuali nuove esigenze.

Mappatura

E’ la mappa del profilo di ruolo ottenuto dall’insieme di competenze e comportamenti ad esso associati. E’ possibile effettuare la mappatura anche per famiglie professionali, aree funzionali, aree di business, processi aziendali, per l’intera azienda.

Gestione delle competenze

Al fine di garantire un’efficacia funzionale del sistema delle competenze è opportuno prevedere l’implementazione di uno strumento informatico di gestione (* Skill Itinere)